• Home
  • Tutti i corsi e gli orari
  • Corso Bioenergetica

Corso Bioenergetica

Classi di esercizi di bioenergetica

Se siamo in contatto con i desideri e i bisogni del nostro corpo, conosciamo i desideri e i bisogni altrui. Se non siamo in contatto con il nostro corpo non siamo in contatto con la vita” (Alexander Lowen)

Le origini

L’analisi bioenergetica è una psicoterapia corporea ideata da Alexander Lowen, medico e psicoterapeuta statunitense, che nel 1956 fondò a New York l’International Institute for Bioenergetic Analysis. Lowen affonda le sue radici nell’analisi del carattere di Wilhelm Reich, neuropsichiatra austriaco e allievo di Sigmund Freud. Reich rifiutò l’ipotesi dell’istinto di morte portata avanti da Freud per spiegare le resistenze del paziente, e invece scopri che quest’ultime non erano altro che atteggiamenti difensivi, non soltanto a livello psichico ma anche strutturati nel corpo sotto forma di tensioni muscolari croniche.
Egli rilevò l’identità funzionale tra tensioni somatiche e vissuti emozionali rimossi, sviluppando il concetto delle strutture difensive che egli chiamò “armature caratteriali”: tutti quegli atteggiamenti sviluppati dall’individuo per bloccare le proprie emozioni, desideri e sensazioni conflittuali, in risposta a eventi traumatici o situazioni carenziali protratte.
Con il tempo l’armatura si rivela un impedimento al raggiungimento della propria identità e di una vera creatività. Il lavoro di Lowen si basa sulla concezione reichiana della corrispondenza tra struttura del carattere e atteggiamento corporeo dell’individuo, che egli sviluppò attraverso la tesi dei cinque tipi caratteriali e le loro strutture psicosomatiche. Nella sua ipotesi le strutture sono riconducibili ad altrettanti diritti/bisogni negati al bambino nel corso del suo sviluppo. Questi sono: il diritto di esistere per il carattere schizoide, il diritto di avere bisogno per il carattere orale, il diritto di imporsi per il carattere masochista, il diritto di essere autonomo per il carattere psicopatico e il diritto di amare sessualmente per il carattere rigido.

Cos’è?

La Classe di Esercizi nasce all’interno dell’Analisi Bioenergetica, fondata da Alexander Lowen, come strumento per promuovere il benessere psicofisico e favorire un’integrazione tra mentre e corpo.
Uno spazio settimanale di decompressione, la classe di esercizi di bioenergetica prevede un lavoro corporeo fatto in gruppo, dove l’attenzione è posta sui processi energetici.
L’energia imprigionata nelle tensioni del nostro corpo genera stress, inoltre ognuna di queste è un “buco” nella nostra capacità di sentire il nostro corpo , quindi di percepire noi stessi.
Attraverso una sequenza di esercizi, guidati da un conduttore, andremo a sciogliere le tensioni e così facendo l’energia intrappolata nei muscoli contratti riprenderà a circolare, e potremo rientrare in contatto con quelle parti del nostro sé, quelle emozioni, che si erano chiuse alla nostra percezione.

Che benefici da

  • Una pratica adatta a tutti, non terapeutica, improntata alla prevenzione e al benessere psico-corporeo
    La bioenergetica è un “fare per sentire” che ci permette di arrivare ad una maggiore autoconoscenza. Mi sento dunque sono.
  • L’immediato effetto è una riduzione dello stress ed un profondo senso di benessere a livello muscolare ed emozionale, che consente di sviluppare un maggiore senso di vitalità ed accresce la capacità di sentire piacere.
  • Ristabilire la comunicazione e l’integrazione tra emozioni e sensazioni corporee
  • Riappropriarsi delle proprie emozioni significa darsi l’opportunità di vivere nel pieno delle proprie potenzialità, come individui interi e vibranti

Come si svolge

  • Classe di esercizi di gruppo, della durata di 1 ora, a cadenza settimanale.
  • Il primo incontro di prova è preceduto da un colloquio individuale di prima conoscenza in cui viene illustrata la pratica bioenergetica
  • E’ consigliato partecipare almeno a 10 incontri.
  • È possibile unirsi alla classe in qualsiasi momento dell’anno.

A chi è rivolta

  • Gli esercizi di bioenergetica non implicano particolari sforzi fisici pur essendo basati sul movimento e il lavoro col corpo, sono dunque adatti a persone di tutte le età che non hanno gravi patologie psico-fisiche
  • A chi desidera approfondire il rapporto col proprio corpo, aumentandone il senso di vitalità, di benessere e di piacere. Tutti noi siamo prima di tutto il nostro corpo. Il corpo esprime il nostro modo di essere nel mondo anche quando non ne siamo consapevoli o ne abbiamo una percezione molto superficiale.
  • Ogni partecipante è invitato a realizzare gli esercizi rispettando il proprio “sentire nel corpo”. Tale attenzione alle proprie percezioni e sensazioni viene definita ”principio di autodeterminazione”: ciascuno decide se, fino a quando e con quale intensità fare un determinato esercizio

Chi lo conduce

Giorgia Bagna, conduttrice di classi di esercizi di bioenergetica, certificata IPSO 2018.

Classi Bioenergetica 2019 Spazio per Sé